Lo smartworking non ci ha aperto solo i confini tecnologici del futuro, ma ci ha portato anche tutta una serie di nuove problematiche da affrontare per riuscire al meglio in questa nuova versione della nostra vita professionale.

Uno degli aspetti che forse fino a poco tempo fa non avevamo mai affrontato davvero è quello dei colloqui di lavoro on line, il tutto su piattaforme come Skype, Zoom, Duo e Messenger, ognuna con i suoi pro e i suoi contro, ma tutti con la stessa caratteristica: per partecipare, devi stare davanti ad una webcam. Sappiamo che durante un colloquio non è necessario sembrare uscite da un photoshoot di Vogue, ma è bello sapere di apparire professionali, in ordine, e al meglio. Sappiamo che la prima impressione conta molto, e se ci si presenta attraverso uno schermo, sapere come fare è fondamentale.

Ecco perché voglio regalarti il risultato dei miei errori e darti 5 consigli su come apparire al meglio in webcam, specialmente durante un colloquio di lavoro. Seguendo questi consigli ti dovrai preoccupare solo di essere te stessa e di colpire il tuo interlocutore con la tua incredibile personalità.

1. illuminati

Una buona fonte di luce è fondamentale. Ti fa sembrare fresca e risposata e mette in risalto il colore dei tuoi occhi che sono il punto su cui molto probabilmente si soffermerà più spesso lo sguardo del tuo interlocutore. Una buona luce nasconde le imperfezioni e se condita con un bel sorriso, può farti fare immediatamente buona impressione. Se non hai a disposizione una buona luce naturale, puoi affidarti ad un supporto per selfie. Fidati, fa la differenza.

Luce per Selfie, Elegiant € 29.00

2. semplifica

Probabilmente sei già in crisi perché non sei sicura di che sfondo voler dare al tuo colloquio/videochiamata. Il consiglio più efficace è quello di mantenere il più possibile semplice il contorno. Un muro neutro (grigio e azzurro i colori migliori, ma vanno bene anche bianco e beige), con un tavolo sgombro sono la cosa migliore, chi ti parla deve concentrarsi su di te. Ma se vuoi puoi osare con qualcosa che faccia emergere la tua personalità: una pianta, un taccuino colorato appoggiato sul tavolo, un portafoto, una lampada. Solo non esagerare ed evita trame complesse e carta da parati dietro di te.

Emily Henderson design, pic by Zeke Ruelas

3. il muro del suono

E’ importantissimo, soprattutto se la tua connessione di casa non è il massimo, che la conversazione non venga in alcun modo disturbata. Quindi l’ideale sarebbe utilizzare degli auricolari perché attutiscono i suoi esterni e fanno arrivare la tua voce forte e chiara grazie al microfono integrato. Ideali quelli wireless per darti un’aria più professionale, in commercio ci sono ottimi modelli che partono da circa € 20.

Auricolari wireless, FiedFikt € 19.90

4. un filo di trucco, un filo di perle

La regola delle nostre nonne anche questa volta è dalla tua parte. Comincia uniformando l’incarnato con un fondotinta a media coprenza, dopo aver lavorato sulle imperfezioni con un correttore verde per i rossori e giallo per le occhiaie. Avrai un aspetto riposato e fresco. Ricorda che in video il trucco è meno percettibile quindi osa con il contouring (ma non esagerare con il fard) e fissa il tutto con una cipria leggera anti lucido. Demarca le sopracciglia, scegli un ombretto color nude non perlato e abbonda con il mascara. Il rossetto deve essere sui toni neutri, ma non nudo. Un pò di illuminante su tempie e punta del naso e mento darà volume al volto. Per quanto riguarda i gioielli, scegli orecchini poco appariscenti (le perle sarebbero perfette) e se vuoi abbina un filo di perle discreto o una catenina al collo. Occhio ai capelli. Sì ai raccolti se hai buona manualità, ma ricorda che in webcam la tridimensionalità tende a perdersi, quindi è sempre consigliabile tenere i capelli sciolti con una piega curata. Se proprio hai un bed hair day, punta sulla coda di cavallo o un raccolto a metà, ma il mollettone è assolutamente vietato.

Correttore multinuance bio, Benecos € 4.99

5. un outfit da ricordare

E’ un colloquio, ma questo non vuol dire che tu debba risultare troppo severa o monotona. Puoi osare per esempio con una camicetta con una fantasia particolare, o una giacca dai bottoni originali o ancora con un abito colorato. L’importante è curare i dettagli e non strafare, come se fosse un colloquio vis-à-vis. Non mostrare ovviamente troppa pelle e occhio alla scollatura. Reinventa un capo standard come la camicia bianca indossandola con il colletto alzato e trasforma un blazer piatto con un’elegante pochette ripiegata con cura nel taschino.

Camicia in cotone, Opus € 29.00

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.